Home | Azienda | Servizi | Ricerca e Sviluppo | Prodotti | News | Faq | Lavora con noi | Link | Contatti
RICERCA E SVILUPPO


Fastscan e Ortis

Il sistema offre una soluzione integrata SCANNER 3D e CADCAM completa per l’industria delle ortesi e delle protesi.

Il tecnico ortopedico sarà in grado di portare avanti il processo di scansione direttamente sul paziente o sul modello precedentemente creato. Tale operazione viene effettuata con il digitalizzatore 3D senza contatto Fastscan; uno strumento maneggevole, rapido, preciso che permette di digitalizzare in tutta libertà le forme più complesse.

Indispensabile per la realizzazione di forme non simmetriche, permette di:

  • Digitalizzare i pazienti per poi lavorare direttamente sulla forma degli stessi
  • Creare forme di librerie personalizzate precise e realistiche.

Grazie alla possibilità del sistema portatile, è possibile digitalizzare i pazienti ovunque ed in qualsiasi momento in meno di 15 minuti. In questo modo, si dispone di una totale autonomia. Tramite il correttore di movimento dello scanner è possibile digitalizzare pazienti che eseguono piccoli movimenti. Inoltre è possibile effettuare la ricostruzione automatica della forma 3D senza intervento manuale.

La varietà degli strumenti del CADCAM può essere facilmente integrata per soddisfare i propri bisogni specifici, iniziando dai dati su schermo provenienti dal sistema fino alla produzione dei manufatti finali.

Sarà così possibile per il tecnico ortopedico colmare il divario tra il mondo digitale e il mondo reale.

La particolarità dei sei assi permette di risparmiare tempo nel lavorare su forme complesse come appunto posso essere i presidi ortopedici.
Una volta che la forma viene modificata, è possibile generare il ciclo di lavoro per creare un modello per la successiva termoformatura per le ortesi o per le protesi.

 

 


Un sistema per creare modelli positivi su misura per ortesi e protesi.

Ortis è costruito intorno a un robot industriale a sei assi, con l’aggiunta di un tavolo rotante esterno, interpolato con esso. Un elettroperno ad alta velocità completa la testa del robot così da poter utilizzare la macchina con un movimento piuttosto flessibile. Risulta pertanto molto facile fresare modelli di tronco e di arti superiori ed inferiori. La macchina è concepita per essere, in automatico, combinata con tre utensili differenti, di solito due servono per fresare il poliuretano e una per tagliare la copertura termoplastica. 

Il cuore del sistema è il software, che permette di progettare la forma positiva e di simulare la fresatura, grazie a una rappresentazione grafica molto precisa in 3 dimensioni, permettendo al tecnico ortopedico di verificarne lo stato di avanzamento. In questo modo il modello finito risulterà identico all’immagine creata sullo schermo.
I passi per produrre un modello per un’ortesi od una protesi sono di seguito descritti:

  1. Esame tridimensionale dell’arto o della parte in questione del corpo del paziente.   
  2. Modifica grafica in tempo reale della mappa indicativa;

così il tecnico ortopedico applica sul modello digitale le correzioni necessarie.

  1. Fase video;

il tecnico ortopedico partendo dal modello digitale riesce sia a scegliere più facilmente il blocco grezzo iniziale sia ad immaginare idealmente lo step successivo di rimozione del materiale.

  1. Fase di rimozione del materiale;

per mezzo del robot il blocco viene lavorato al fine di creare il positivo. Il modello sarà utilizzato per il processo termoplastico al fine di realizzare l’ortesi o la protesi richiesta.

Dopo l’opportuna termoformatura avviene la fase successiva di taglio del contorno.

  1. Taglio del termoplastico;

il robot è anche in grado di ritagliare il grezzo termoformato per completare l’ortesi.

Con ORTIS si possono facilmente creare modelli positivi per ortesi o protesi, da utilizzare nella realizzazione di qualsiasi genere di sostegno, con questo sistema si evita di realizzare modelli negativi in gesso, risparmiando tempo ed evitando procedimenti fastidiosi per il paziente.
Il risultato così ottenuto sarà più preciso e in un tempo inferiore.
ORTIS può essere utilizzato inoltre, con successo, anche per la produzione di cosmetici delle protesi in gomma piuma leggera.





















Copyright 2009-2013 Ortopedia IMAR | Tutti i diritti riservati